Skip to content

Vacanze a Barlino

Loading...

Annunci

Berlino: vacanze a Berlino vuole essere una guida per tutti coloro che vogliono recarsi nella bella città tedesca; consigli per prenotare hotel, ostelli, appartamenti a Berlino, senza dimenticare, voli economici e voli Low cost per Berlino, informazioni utili sulla città, la Storia, i ristoranti, i mezzi di trasporto e tutto ciò che è interessante sapere su Berlino

 
Default screen resolution  Wide screen resolution  Increase font size  Decrease font size  Default font size 
You are here:    Home arrow Monumenti di Berlino arrow Castello di Charlottenburg
Castello di Charlottenburg PDF Stampa E-mail

Il Castello di Charlottenburg a Berlino, Charlottenburg

Charlottenburg: Il castello di Charlottenburg

Sicuramente per chi vuole ritornare indietro nel tempo e visitare un ambiente fiabesco, consigliamo un salto al Castello di Charlottenburg a Berlino
Oltre che vedere lo sfarzo delle sue sale e dei suoi esterni, il Castello di Charlottenburg, offre la possibilità di cenare e assistere a concerti e manifestazioni, immergendosi completamente nell’ atmosfera fiabesca del periodo prussiano.
Si possono prenotare pacchetti che includono la visita guidata al castello, la cena e il concerto direttamente sul  sito http://www.konzerte-berlin.com/italian/charlottenburg.htm
Lo sfarzoso castello, con le sue sale riccamente decorate, meravigliose stanze e collezioni artistiche di gran pregio, fu costruito tra il 1695 e il 1699 ed era residenza estiva di Sofia Carlotta di Hannover, moglie di Federico III. Le passeggiate nel bellissimo  parco barocco rigenerano l’ anima e i sensi. Nel parco si trovano l'imponente mausoleo della regina Luisa oltre al Belvedere, che un tempo era la casa del tè e in cui oggi si possono ammirare porcellane finissime. Particolarmente belli sono i saloni barocchi dove si tenevano fantastiche feste danzanti e gli appartamenti reali che si trovano al piano terra del castello.
Il Castello, un po’ come tutta la Germania, subì pesanti danneggiamenti durante la seconda guerra Mondiale per poi essere ristrutturato e riportato ai suoi antichi splendori.
molto bella è anche la parte chiamata  Orangerie, in origine luogo di raccolta di piante rare e poi successivamente e fino ai giorni nostri parte del castello dedicata a feste, manifestazioni culturali e Concerti. Per gli amanti del galateo da non perdere le mostre al primo piano dedicati ai servizi da tavola e alle argenterie.

 
Pros. >